indietro

 

Associazione Zoé Onlus

 

L’Associazione Zoé nasce nel 1999 come Associazione di Volontariato per opera di un gruppo di persone sensibili al problema dello sfruttamento e della riduzione a schiavitù di donne ai fini della prostituzione. Essa è presente ed opera nel territorio della Valdinievole, in provincia di Pistoia. Dall'anno 2002 diventa Associazione di Promozione Sociale ed ONLUS (organizzazione non lucrativa di utilità sociale). E' iscritta alla sezione provinciale del Registro Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale della Toscana ed al Registro delle Associazioni e degli Enti che svolgono attività a favore degli immigrati, presso il Ministero della Solidarietà Sociale. Dall'anno 2002 è uno degli enti attuatori del Progetto Primavera, progetto promosso dalla Provincia di Pistoia e rivolto a donne che escono dallo sfruttamento della prostituzione e dalla riduzione in schiavitù. Dal 2006 è anche uno degli enti attuatori del progetto Nuove Orme, promosso dalla Regione Toscana a favore di vittime della tratta. E' costituita principalmente da volontari oltre ad avvalersi di personale qualificato, inoltre è apartitica e non confessionale, pur essendo presenti riferimenti di ispirazione cristiana. Si finanzia attraverso convenzioni stipulate con gli enti locali, offerte devolute da benefattori, contributi della Diocesi di Pescia e tramite il 5 per mille della dichiarazione dei redditi. All’interno dell’Associazione ogni socio contribuisce, limitatamente al proprio tempo ed alle proprie risorse, al perseguimento dei fini e degli scopi dell’Associazione stessa. Non vi sono cariche o ruoli più importanti di altri e le figure presenti rivestono un carattere principalmente giuridico-rappresentativo.

 

Associazione Zoé Onlus